http://ad.zanox.com/ppc/?24071337C99788162T

Racconti dal sottosuolo

Maggio 8th, 2012 by milanoisola Categories: People, Walks No Responses

Mentre in alto sulla torre Galfa i precari dell’arte si prendevano il loro spazio sfidando il cielo, giù in basso, sotto la stazione Garibaldi, gli studenti del liceo Artistico Boccioni raccontavano la loro storia. Una storia coloratissima lunga 55 metri, intitolata “Day Dreamers”.

Sabato 5 e domenica 6 maggio chi avesse attraversato il sotto passo che da via Pepe porta alla stazione e poi a Corso Como, sarebbe stato travolto prima dall’odore acre  delle bombolette spray e poi dalla cascata di colore colata sul muro del lungo corridoio sotterraneo che attraversa i binari. Quindi sarebbe stato rapito da Greg, l’artista mentore che ha coordinato tutto il progetto, e non avrebbe resistito alla tentazione di farsi raccontare il senso della storia dai suoi protagonisti.

Infine si sarebbe precipitato al banchetto dell’associazione Nuova Acropoli, che ha promosso il progetto, dove avrebbe conosciuto la deliziosa Paola, onnipresente madrina di tutto l’evento.

Si è conclusa così la fase del progetto EscoAdIsola, che grazie alla collaborazione tra Nuova Acropoli e Ferrovie dello Stato negli ultimi mesi ha trasformato il volto della stazione Garibaldi. E si è concluso con un glorioso inno contro la televisione, colpevole di indurre gli uomini a vivere in un mondo artefatto e completamente privo di coscienza. Soltanto spegnendo la tv e riacquistando l’abitudine a fantasticare possiamo salvarci e ritrovare la nostra serenità.

E se non è amore per l’arte questo….

Il sito del progetto EscoAdIsola

Nuova Acropoli

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

41.472 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: