http://ad.zanox.com/ppc/?24071337C99788162T

Liberi di voltar pagina

marzo 13th, 2018 by milanoisola Categories: in evidenza, Progetti No Responses

Il prossimo 15 marzo si chiuderà la fase di progettazione del Bilancio Partecipativo e per un mese saremo chiamati a voltare i progetti che sono stati ritenuti meritevoli di essere sviluppati in tutto il territorio cittadino. E’ un momento importante perché per la prima volta saranno attuati progetti proposti da chi vive il proprio quartiere ogni giorno, e saranno spesi dei soldi pubblici laddove la maggior parte delle persone (che ha partecipato ovviamente) avrà ritenuto ce ne fosse maggiore necessità.

Fra i 5 finalisti della zona 9 solo uno riguarda più specificamente, e solo in parte, il nostro quartiere, ed è la proposta di una pista ciclabile che attraversi tutto il viale Zara. Ma qui abbiamo passato in rassegna tutti i progetti che sono stati proposti per l’Isola, poiché non è detto che un’idea non realizzata debba necessariamente essere una cattiva idea, o che non debba essere presa in considerazioni in altri tempi e in altri contesti.

Chiudiamo così questa breve carrellata con la proposta della Piccola Biblioteca Libera (PiBiLi), ovvero l’idea di creare un’area di sosta pubblica dedicata alla lettura, allo studio, al lavoro e al relax che ospiti: 1) Una biblioteca di prestito e consultazione all’aperto, ma attrezzata in modo da poter ospitare i libri e i giornali al riparo dalle intemperie e dal vandalismo. 2) Uno spazio di book crossing, che funzioni col consueto sistema di “prendi un libro, porta un libro”. 3) Un’ampia area all’aperto attrezzata con tavoli, panche e ombrelloni, ideale anche per ospitare laboratori, presentazioni, piccoli concerti e altre iniziative culturali.

Avete presente quell’Isola Lilla che staziona da tempo di fianco alla Casa della Memoria, e i tavoli e gli ombrelloni sistemati lì vicino? Bene, sono stati sistemati proprio dai volontari che sostengono PiBiLi. Per poter essere  utilizzabile per la gran parte dell’anno dovrebbero essere completati con una copertura che protegga sia la parte “biblioteca” che quella “aula di lettura”, magari dotata di pannelli fotovoltaici che renda disponibile la corrente per un  impianto di illuminazione e un sistema di videosorveglianza.

 

In occasione del Fuorisalone (17/22 aprile) la Piccola Biblioteca Libera sarà completamente dedicata al design e all’architettura, diventando la sede del primo bookcrossing tematico.
Le librerie e gli scaffali saranno dedicati all’esposizione di libri e riviste di design che potranno essere consultati in loco oppure scambiati con altri libri che trattano sempre argomenti legati al design.

Questa iniziativa di Temporary Library e BookCrossing oltre ad offrire al pubblico del Fuorisalone un luogo comodo e piacevole dove poter fare una sosta durante le visite ai vari distretti (Isola, Brera, Ventura Centrale) permette di contribuire alla formazione di una biblioteca, stimola la ricerca di qualche pubblicazione che si desidera da tempo e premia chi ha collaborato alla stesura di un’opera e vuole condividerla.

Editori, architetti, designer, aziende sono invitati a dare il loro contributo per poter attrezzare La Piccola Biblioteca Libera con un quantitativo di libri e riviste che permetta l’inizio dell’attività di bookcrossing. 
E’ possibile contattare la Piccola Biblioteca Libera, per informazioni o per predisporre un ritiro ai numeri 335 627 2360 – 3384132673, sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/pg/piccolabibliotecalibera  o inviando una mail a piccolabibliotecalibera@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

40.164 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: