http://ad.zanox.com/ppc/?24071337C99788162T

Venti di primavera, rinasce il progetto del Centro Civico

Maggio 21st, 2012 by milanoisola Categories: Eventi, in evidenza, percorso partecipato No Responses

La primavera è arrivata all’Isola e favorisce il risveglio di buone idee. Come per magia progetti che si ritenevano ormai estinti, come il Centro Civico previsto dall’iniziale progetto di Porta Nuova poi sepolto a favore della Casa della Memoria, germogliano tornando a nuova vita.

Il Comune ha deciso infatti di destinare al quartiere parte degli oneri urbanistici derivanti dalla variante Garibaldi-Isola con una delibera dello scorso gennaio: 2.300.000 euro che dovranno servire per realizzare nuovi servizi ai cittadini, sui quali il Consiglio di Zona 9 è invitato a dare indicazioni.

L’idea è appunto quella perseguita dal CdZ in tutti questi anni, ovvero la realizzazione di un Centro Civico con servizi per i giovani e gli anziani che potrebbe sorgere su terreno pubblico all’interno o ai margini del futuro parco. Le due possibilità prese in considerazione sono visibili sulla mappa a lato: l’opzione A prevedere la costruzione di un nuovo edificio a ridosso della casa esistente, l’opzione B l’abbattimento di un vecchio edificio industriale e la ricostruzione del Centro ex novo.

Sicuramente per molti cittadini che hanno seguito da vicino questo progetto è un’occasione in cui nessuno sperava più. Certamente sono ancora molti gli aspetti da chiarire, per esempio: abbiamo veramente la necessità di costruire ancora su un territorio così martoriato del cemento o non sarebbe meglio recuperare l’esistente, posto che il budget a disposizione lo consenta? Non si rischia che tutto il “tesoretto” venga speso per i lavori edili e non rimanga più nulla per le spese di funzionamento del Centro, rendendolo di fatto inutilizzabile? Si è pensato ad un modello di funzionamento che tenga conto delle scarse risorse del Comune, valorizzando magari le realtà e le associazioni presenti sul territorio? E siamo poi sicuri che il quartiere voglia un Centro Civico e non preferisca invece disporre di altri servizi?

Di tutto questo si discuterà in un’assemblea pubblica organizzata dai ComitatixMilano il prossimo 22 maggio presso l’oratorio della parrocchia del Sacro Volto, durante la quale il Consiglio di Zona presenterà il suo progetto. All’incontro parteciperà anche l’assessore all’urbanistica Ada Lucia De Cesaris, che darà informazioni sulla situazione generale e prospetterà delle opzioni per la riqualificazione del cavalcavia Bussa. Un’occasione interessante per tutti cittadini che vogliono dire la loro sul futuro della zona.

Per dare a tutti la possibilità di esprimere un’opinione il ComitatoxMilano Garibaldi-Isola-Farini-Maciachini ha distribuito un questionario con le seguenti domande:

1. Sai che con delibera del 19.1.2012 il Consiglio Comunale ha stanziato per il quartiere Isola € 2.300.000 da destinare a servizi per il quartiere?

2. Il CdZ 9 sta valutando la possibilità di realizzare un Centro Civico su un’area pubblica. Allo stato attuale sono disponibili due localizzazioni (v. planimetria). Quale delle due preferisci?

3. Quali funzioni dovrebbe svolgere e quali servizi dovrebbe offrire il Centro Civico?

4. In alternativa al Centro Civico come potrebbero essere utilizzati questi fondi all’interno del quartiere?

5. Quali domande vorresti porre all’assessore De Cesaris nel corso dell’assemblea sull’assetto urbanistico del quartiere?

I risultati del questionario sono già stati inviati all’Assessore e sono consultabili sul sito dei comitati.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: